• 28 aprile 2017

Visitare le Cinque Terre: 4 itinerari da ricordare

venbdemmia 4

Visitare le Cinque Terre: 4 itinerari da ricordare

Volete visitare le cinque terre e non sapete da dove cominciare? Vi siete lanciati in una vacanza last minute nei bellissimi borghi del levante ligure e volete qualche consiglio? Ecco quattro itinerari perfetti per visitare le cinque terre a bordo dei nostri bus di Explora5Terre.

Vuoi visitare le Cinque Terre partendo preparato? Ecco i nostri consigli.

visitare le cinque terre

 

1 – Itinerario tradizionale

Vivere le Cinque Terre come un locale, come uno di noi, può essere semplicissimo se c’è una voce amica che ti sussurra all’orecchio come fare. Partiamo innanzitutto da La Spezia. Non bisogna sottovalutare la bellezza di questa splendida città costiera: passeggiate fra le vie del centro ed ammirate il fascino minimal e lineare dell’arsenale militare. Da lì partiamo (Corsa 2 ore 10:00 da Largo Fiorillo) per visitare le Cinque Terre: cominciamo da Riomaggiore. Mentre gustate il sapore della tradizione non potete perdervi lo spettacolo che dà il mare riflesso sulle finestre delle case colorate della Marina. Da li correte a riprendere il nostro Bus Explora5Terre (Corsa 4 ore 12:10) e risaliamo verso il bivio. Scendiamo a Manarola, camminate fra i carrugi con un pezzo di focaccia in mano verso la Marina, seguite il percorso verticale e raggiungete Punta Bonfiglio senza voltarvi. Arrivati in cima alla passeggiata giratevi e rimanete estasiati dallo splendore di quel piccolo capolavoro scolpito nella roccia. Ma risaliamo e continuiamo (Corsa 6 ore 13:20), Corniglia ci aspetta e ci guarda dall’alto. Con il nostro bus arriverete direttamente dalla via alta, non dovrete fare le scale, non vi dovrete stancare, potrete rilassarvi fra le vie di quella bomboniera che domina il mare. Un gelato con vista panoramica è quello che ci vuole. L’ultima tappa del nostro percorso (Corsa 8 ore 14:40) è quella chiamata “perla” dagli abitanti locali: Vernazza la perla delle Cinque Terre. Il paese che insieme a Monterosso ha superato la tragedia dell’alluvione rinascendo con tenacia dalle sue ceneri, presenta la bellezza della sua tradizione fra i viottoli che si diramano per il borgo. Ma tutto nelle Cinque Terre porta sempre e comunque al mare, per cui consigliamo un aperitivo sulla costa, un bicchiere di vino bianco, uno dei nostri, ed il silenzio di un caldo pomeriggio primaverile. Ed ora ti riportiamo indietro verso la città (Corsa 9 16:38) tornerete a casa col sorriso, di noi ti puoi fidare, siamo degli esperti per visitare le Cinque Terre.

 

 visitare le cinque terre

 

2 – Itinerario da trekking

Vi piace camminare? Vi consigliamo solo qualche dritta per non ingolfarvi nella folla e visitare le Cinque Terre in maniera alternativa. I sentieri di mezza costa delle Cinque Terre sono fra i meno battuti, dominano la costa del levante ligure. Dall’alto potrete semplicemente godere del silenzio della natura, della tranquillità del viandante, della meraviglia del paesaggio. Partiamo da La Spezia di buon ora (Corsa 1 ore 9:30 da Largo Fiorillo) e scendiamo proprio di fronte alla scalinata del sentiero 593 che collega la strada Provinciale SP370 con il santuario della Madonna di Montenero. Il sentiero in 20 minuti vi conduce nel punto panoramico privilegiato da cui si domina l’intera costa. Da li riscenderete per il Sentiero 593 in direzione Riomaggiore (45 minuti). Vi consigliamo di visitare il paese, per poi ripartire sul nostro bus (Corsa 4 12:10) per direzione Volastra. Lì vi collegherete con il sentiero 586 che vi conduce a Corniglia in 1h e 30. E’ un sentiero da Trekking, arriverete al paese costeggiando il monte da 300 metri di altezza sul mare. Avrete tempo (Corsa 7 14:40) per l’ultimo paese sul nostro itinerario, la bella Vernazza. Arrivati in tempo per un gelato o una classica merenda salata a base di focaccia riuscirete a godervi la “Perla” delle Cinque Terre e prendere il bus delle 16:38 (Corsa 9) che ci riconduce a La Spezia. Sono percorsi da trekking, ma sono semplici, vi permetteranno di godervi il viaggio con tranquillità calandovi nei luoghi e nelle bellezze che la natura ha scavato con pazienza e dedizione.

 

visitare le cinque terre

 

3 – Itinerario Panoramico

Ve li avevamo già scritti qui, ma voglia riderveli: i punti panoramici nelle Cinque Terre di certo non mancano. Se avete solo un paio d’ore per assaporare la bellezza della costa del levante ligure e non volete camminare, perchè non visitare le Cinque Terre comodamente seduti sul nostro bus? Partiamo allora da La Spezia (Largo Fiorillo) con la corsa 4 delle 11:20. Rimanendo a bordo dei nostri bus climatizzati, lontani dalla folla e con la tranquillità del percorso, il primo punto che incontriamo è la bellezza del Golfo dei Poeti di La Spezia dall’alto sulla Strada panoramica Litoranea. Scendendo verso il bivio di Riomaggiore rimarrete estasiati dalla vista in lontananza del’Isola Palmaria, e nei giorni più sereni della Corsica e della Gorgona. Continuando verso Corniglia rimarrete estasiati dagli scorci di mare che si riflettono sulla tipica macchia delle Cinque Terre, caratterizzata dalla coltivazione della vite con la caratteristica arte dei muretti a secco. Un tappeto di vigne a picco sul mare che mette in evidenza quella geometria verticale. Vi basteranno 3 ore e 20 minuti a bordo dei nostri bus per avere un ricordo indelebile della bellezza di questi posti. Sono unici al mondo, sono estremamente affascinanti e veri. Sono le Cinque Terre.

 

 visitare le cinque terre

 

4 – Itinerario dei Santuari

Ad ogni paese delle Cinque Terre corrisponde un Santuario situato lungo la via di mezza costa al quale la popolazione è da sempre profondamente legata. Il bus di Explora5Terre percorrendo la via alta di mezza costa tocca tre dei cinque Santuari dedicati al culto mariano, accompagnandovi nella scoperta della tradizione dei devoti del luogo. Partendo da La Spezia (Largo Fiorillo) con la Corsa 2 delle 9:50 arriverete ai piedi della scalinata per il primo santuario. In massimo 20 minuti sarete al Santuario della Madonna di Montenero di Riomaggiore, un piccolo scorcio di paradiso circondato dalla natura e situato in posizione privilegiata. Riprendendo il bus delle 11:59 (Corsa 4) arriverete a Volastra, il piccolo paesino sopra Manarola Santuario della Madonna della Salute. Volastra è un paesino raccolto con pochi abitanti, un’oasi di tranquillità e raccoglimento ricca di tradizione. Proprio di fronte al piazzale della Chiesa potrete rilassarvi nella zona ristoro, perfetta per sedersi nel fresco degli alberi e riposarsi fra silenzio e pace. Alle 13:30 la Corsa 6 potrà proseguire il vostro viaggio verso l’ultimo dei santuari che il nostro servizio tocca, quello di Nostra Signora delle Grazie a San Bernardino, sopra a Corniglia. Da li il nostro bus è pronto a ricondurvi verso la città di La Spezia con la corsa 7 delle 14:30.

 

Ecco gli itinerari che Explora5Terre vi consiglia, il nostro servizio di linea vi accompagna nella scoperta di uno dei panorami più affascinanti d’Italia nel cuore del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Visitare le Cinque Terre non sarà mai stato così facile. Consulta i nostri orari e prenota la tua corsa.

Visita le Cinque Terre come uno di noi.